MOMENTANEAMENTE – TOKYO DOME

Standard

Passati finalmente questi giorni di studio intenso della lingua giapponese, ho ripreso a girare allegramente per i quartieri di Tokyo.

La tappa che ho scelto questa volta di raccontarvi è il Tokyo Dome (Tōkyō Dōmu – 東京ドーム). Inaugurato nel 1988 e costato 35 miliardi di Yen (circa 300 miliardi di Euro attuali) è uno stadio polifunzionale sorto nel quartiere speciale di Bunkyo. Può ospitare 55.000 persone. Sarà protagonista indiscusso delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Continua a leggere

KINGYO – L’ARTE IN UN PESCE ROSSO

Standard

06 - Hidetomo Kimura - Art Aquarium

Art Aquarium, per la prima volta fuori dal Giappone, in una prima internazionale a Milano – già impegnata con L’EXPO2015 – mette in scena l’arte viva del pesce rosso: il “Kingyo”. Simbolo di prosperità e fortuna questo pesce “bianco dalla cresta rossa” diventa il protagonista assoluto dell’acquario che evoca la cultura del Sol Levante dove le vasche d’acqua, installazioni monumentali, luci e suoni si alternano in maniera vincente ad immagini e profumi.

“In Art Aquarium c’è la bellezza creata dalla natura. Il Kingyo è segno della provvidenza, e spero che attraverso l’incontro con questo pesce elegante, i visitatori avranno la possibilità di capire meglio il rapporto tra uomo e natura” –  afferma l’artista Hidetomo Kimura.

Continua a leggere

JOE FENTON – BLACK AND WHITE

Standard

Jonathan “Joe” Simon Bramley-Fenton (nato il 17 dicembre 1971 Hampstead, Londra) è un artista inglese, designer, scultore e illustratore, che lavora in bianco e nero con grafite, inchiostro e acrilico su carta. Ha lavorato su una serie di film come concept designer e scultore, tra cui “THE BROTHERS GRIMM”, diretto da Terry Gilliam e “GUIDA GALATTICA PER AUTOSTOPPISTI”, diretto da Garth Jennings. Gli intricati disegni di Fenton possono essere trovati in gallerie d’arte, collezioni aziendali e private di tutto il mondo.

Continua a leggere

LIX – LA PENNA CHE DISEGNA L’ARIA

Standard

Lix-3D-Pen

Quando si pensa che l’arte abbia raggiunto il massimo dello splendore ecco che, di era in era, qualcuno realizza il massimo della bellezza. Indubbiamente quella che stiamo vivendo è l’era della tecnologia e c’è chi, già da tempo, ha unito arte e tecnologia fondendo le due cose. Ora però è possibile creare un qualcosa che finora era impossibile realizzare attraverso uno splendore e innovativo oggetto: LIX PEN. Questa fantastica “diavoleria” non disegna sulla carta ma sull’aria. L’aria? sì, l’aria. Tutto questo è possibile grazie alle ricariche in polimeri plastici, (dei tubicini di poliestere o plastica che si riscalda un po’ come fa una saldatrice a stagno) grazie alle quali questo apparecchio può realizzare dei veri e propri oggetti trasformandole in piccole ma semplicemente uniche opere d’arte. Il tutto avviene attaccando la penna a una qualsiasi presa USB del vostro pc/mac e starà poi a voi liberare la vostra fantasia. Continua a leggere